Mercoledì 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria, istituito con la legge del 20 luglio 2000 dal Parlamento Italiano per commemorare le vittime dell’Olocausto durante la Seconda guerra mondiale.
Il Comune e la Prefettura di Pisa, in collaborazione con la Comunità Ebraica di Pisa, ha organizzato una serie di iniziative che potranno essere seguite in streaming. Di seguito il programma:

– ore 10.30 Deposizione di una corona di alloro presso il Cimitero Ebraico
– ore 12.00 Consegna delle onoreficenze in Prefettura
– ore 14.30 -16.30 Giorno della Memoria in streaming
– ore 16.30 Musiche eseguite dall’Orchestra di archi e coro da camera del Liceo Musicale G. Carducci di Pisa dalle Logge di Banchi. Il concerto potrà essere seguito in streaming a questo indirizzo https://www.youtube.com/user/ComunediPisa. Qui è possibile scaricare il programma.

“Per quest’anno ci è sembrato necessario puntare l‘attenzione, oltre che sull’orrore che ha portato alla sterminio di più di sei milioni di ebrei in tutta Europa, su quello che è accaduto dopo e sulla resilienza con cui i pochi superstiti dei campi di sterminio hanno saputo ricostruirsi una vita. Così abbiamo deciso di dedicare le celebrazioni di questo anno raccontando la storia di Maria Furst Castro e di Aldo Moscati che hanno trascorso dopo la guerra tutta la loro esistenza nella nostra città e qui hanno messo radici e famiglia. Ci è sembrato giusto ricordare anche Angiolino Samaia, nato e vissuto a Pisa prima di scomparire nella Shoah.”

In ricordo di Anna Frank sarà intitolata una rotatoria cittadina.